fbpx

Termocucina a Legna, come sceglierla

Termocucina a legna

Indice dell'articolo

Le termocucine a legna sono delle vere e proprie caldaie multifunzione, perché sono progettate per riscaldare tutta la tua abitazione direttamente (tramite la fiamma) e indirettamente (riscaldando l’acqua sanitaria dei termoarredi) e ti permettono anche di cucinare sulla piastra in ghisa smaltata e sul forno in acciaio inox.

Che cos’è una termocucina a legna

Termocucina a legna

Una termocucina a legna è un’apparecchiatura che combina le funzioni di una stufa a legna tradizionale con un sistema di riscaldamento ad acqua calda. È progettata per riscaldare l’ambiente circostante e, allo stesso tempo, produrre acqua calda per scopi domestici, come il riscaldamento dell’acqua sanitaria o del sistema di riscaldamento centrale. Inoltre, ti permette di cucinare pietanze direttamente sul fuoco o nel forno a fianco della camera di combustione.

Da un punto di vista tecnico la termocucina a legna è composta da una camera di combustione, in cui viene bruciata la legna, e uno scambiatore di calore collegato a un circuito di tubi che trasporta l’acqua calda.

Quando la legna viene bruciata nella camera di combustione, il calore generato viene trasferito all’acqua nel circuito di tubi attraverso lo scambiatore di calore. L’acqua calda può poi essere utilizzata per riscaldare i radiatori o per alimentare un sistema di distribuzione dell’acqua calda sanitaria.

Si differenzia dalle cucine a legna tradizionali proprio perché produce l’acqua calda per i termosifoni.

Cosa fa una termocucina

La termocucina a legna ha tre compiti principali:

  1. scaldare direttamente tramite la fiamma la stanza che la ospita,
  2. cucinare pietanze tramite la piastra in ghisa e il forno in acciaio,
  3. scaldare l’acqua sanitaria dei termosifoni, contribuendo al riscaldamento di tutta la casa.

In pratica è progettata per essere più efficiente possibile dal punto di vista energetico, in modo da massimizzare la resa termica della legna bruciata. Solitamente è dotata di un sistema di regolazione del flusso d’aria per controllare la combustione e la quantità di calore prodotto.

Inoltre, alcune termocucine moderne sono dotate di un sistema di ventilazione forzata che distribuisce in modo più uniforme il calore generato.

Le termocucine a legna sono apprezzate per la loro capacità di offrire una fonte di riscaldamento tradizionale e sostenibile. Tuttavia, è importante notare che l’installazione e l’utilizzo di una termocucina richiedono competenze e attenzione per garantire la sicurezza e l’efficienza del sistema, discorso che vale per tutte le stufe e i camini sul mercato.

Termocucina a legna

Come cucinare con una termocucina

La cottura avviene attraverso una piastra radiante collocata nella parte superiore dell’impianto, esiste anche la possibilità di montare cerchi in ghisa. Quest’ultima opzione consente appunto di cucinare con le pentole direttamente a contatto con il fuoco.

La maggior parte dei modelli, inoltre, è dotata anche di forno in acciaio incorporato.

La termocucina è un apparecchio versatile che combina una termostufa a legna con un forno e una cucina. In particolare tu potrai:

  • Utilizzare la parte superiore della termocucina come una cucina tradizionale. Puoi utilizzare le piastre o i fornelli per cuocere pentole, padelle o pentolame.
  • Utilizzare il forno incorporato, cuocendo i tuoi cibi e le pietanze che desideri.
  • Sfruttare il calore residuo, anche dopo aver spento il fuoco, per mantenere i cibi caldi o terminare la cottura in modo lento.
  • Infine, puoi regolare la temperatura con un sistema di regolazione che ti consente di controllare la quantità di calore prodotto.

Dopo aver utilizzato la termocucina, assicurati di pulirla regolarmente secondo le istruzioni del produttore. Rimuovi le ceneri e la sporcizia dalla camera di combustione e dalle superfici esterne.

Mantenere pulita la termocucina migliorerà le prestazioni e la durata nel tempo.

Termocucina a legna

La potenza termica delle termocucine a legno

Uno degli aspetti più importanti da valutare nella fase di acquisto di una termostufa è la potenza che desideriamo per poter riscaldare la nostra casa. Infatti, sono presenti in commercio differenti modelli con varie potenze nominali termiche, che ne garantiscono la funzionalità ottimale in base agli ambienti da servire. Esse partono da una potenza minima di 6 kW fino ai 30 kW per le grandi abitazioni.

Una termocucina a legna di grandi dimensioni ci permette di riscaldare anche grandi ambienti, grazie alla dotazione di un sistema di regolazione dell’aria comburente, che garantisce un rendimento termico che oscilla dal 70-75%.

Inoltre, in alcuni modelli di termocucina a legna è presente un ingresso secondario per l’aria atto ad innescare un processo di post-combustione che incrementa la resa energetica e migliora la qualità ambientale dei fumi di scarico.

Come Francesconi 78 seguiamo progetti di arredo bagno in tutta la Romagna, da Ravenna, Lugo, Faenza fino a Imola e Rimini passando naturalmente per Forlì e Cesena.

Naturalmente presso il nostro showroom di Meldola troverai un’ampia esposizione di termostufe a legna di varie dimensioni, tipologie e colori.

I nostri collaboratori ti seguiranno passo dopo passo nella scelta del prodotto su misura per le tue esigenze.

Richiedi un appuntamento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.