fbpx

Le ceramiche per l’arredo bagno: guida completa

Vendita ceramiche per il bagno

Indice dell'articolo

Il bagno è uno degli spazi più importanti di una casa, e il suo arredo riveste un ruolo fondamentale nel renderlo funzionale, confortevole ed esteticamente gradevole.

Tra tutti gli elementi che compongono l’arredo bagno, le ceramiche svolgono un ruolo cruciale, anche se negli ultimi anni, materiali compositi come resine, corian e il gres si stanno sempre più affermando.

In questo articolo, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sulle ceramiche per l’arredo bagno: dalle tipologie disponibili alle loro caratteristiche, fino ai consigli per la scelta e la manutenzione.

Tipologie di ceramiche per l’arredo bagno

Le ceramiche utilizzate nell’arredo bagno possono essere suddivise in diverse categorie, ognuna con le proprie caratteristiche e applicazioni:

  1. Piastrelle: le piastrelle sono il materiale più comune per i rivestimenti e i pavimenti del bagno. In particolare, per negli ultimi anni le classiche ceramiche in bicottura sono state sostituite dal più resistente gres porcellanato. Entrambe le tipologie sono disponibili in una vasta gamma di forme, dimensioni, colori e finiture. Le mattonelle in ceramica offrono un’elevata resistenza all’umidità e alle macchie, rendendole ideali per l’ambiente del bagno.
  2. Sanitari: bidet e wc sono da sempre realizzati in ceramica. Questo materiale è apprezzato per la sua durabilità, facilità di pulizia e resistenza agli agenti chimici presenti nei detergenti.
  3. Piatti doccia: la maggior parte dei piatti doccia per decenni è stata realizzata in ceramica, negli ultimi anni viene preferita la resina o l’acciaio. La ceramica rimane in ogni caso uno dei materiali più utilizzati per i piatti doccia.
  4. Vasche da bagno: che siano free standing o incassate, il materiale preferito è la ceramica. Anche se negli ultimi anni si vedono sempre più spesso vasche in acciaio o in corian.
  5. Accessori per il bagno: anche gli accessori come portasapone, portaspazzolino e mensole possono essere realizzati in ceramica, aggiungendo coesione stilistica e funzionalità all’arredo complessivo del bagno. Ovviamente si trovano spesso materiali plastici che rendono questi accessori più delicati ma sicuramente meno costosi.
  6. Lavabi: i piani d’appoggio dei lavabi sono molto spesso realizzati in ceramica o in materiali ceramici compositi, che uniscono la resistenza della ceramica alla versatilità di altri materiali. Negli ultimi anni si trovano materiali come acciaio, corian che però non hanno le stesse qualità della ceramica.
Vendita ceramiche per il bagno

Caratteristiche delle ceramiche per l’arredo bagno

Le ceramiche per l’arredo bagno presentano una serie di caratteristiche che le rendono particolarmente adatte a questo ambiente:

  1. Impermeabilità: le ceramiche sono impermeabili, il che le rende ideali per essere utilizzate in ambienti umidi come il bagno senza il rischio di deterioramento.
  2. Resistenza agli agenti chimici: le ceramiche sono resistenti agli agenti chimici presenti nei detergenti, consentendo una facile pulizia e manutenzione.
  3. Variegata scelta di stili e finiture: grazie alle moderne tecnologie di produzione, le ceramiche per l’arredo bagno sono disponibili in una vasta gamma di stili, finiture e colori, che permettono di personalizzare l’ambiente secondo i propri gusti e le proprie esigenze.
  4. Durabilità: le ceramiche sono estremamente durevoli e mantengono la loro bellezza nel tempo senza richiedere particolari cure.
  5. Igiene: la superficie liscia delle ceramiche rende difficile l’accumulo di sporco e batteri, contribuendo a mantenere un ambiente igienico nel bagno.
Vendita ceramiche per il bagno

Consigli per la scelta delle ceramiche per l’arredo bagno

Quando si sceglie la ceramica per l’arredo bagno, è importante tenere in considerazione diversi fattori:

  • Stile e design: scegliere ceramiche che si integrino con lo stile complessivo del bagno, che sia esso classico, moderno o rustico. Le piastrelle possono essere utilizzate per creare accenti visivi o per rivestire intere pareti; quindi, è importante valutare attentamente il design desiderato.
  • Funzionalità: considerare l’uso previsto dell’area e selezionare ceramiche che soddisfino requisiti specifici in termini di resistenza all’usura, facilità di pulizia e sicurezza (ad esempio, piastrelle antiscivolo per il pavimento della doccia).
  • Budget: le ceramiche sono disponibili in una vasta gamma di prezzi; quindi, è importante stabilire un budget prima di iniziare la ricerca per evitare spiacevoli sorprese durante il processo di acquisto.
  • Manutenzione: valutare la facilità di manutenzione delle ceramiche scelte. Piastrelle con finiture smaltate sono più facili da pulire rispetto a quelle non smaltate, mentre le superfici lucide possono richiedere una pulizia più frequente per mantenere il loro aspetto impeccabile.
  • Campionature: prima di effettuare un acquisto, è consigliabile richiedere campionature delle ceramiche desiderate per valutarne la qualità, il colore e la texture in ambienti reali.
Vendita ceramiche per il bagno

Manutenzione delle ceramiche del bagno

Per garantire che le ceramiche del bagno mantengano il loro aspetto e le loro prestazioni nel tempo, è importante seguire alcune pratiche di manutenzione:

  1. Pulizia regolare: pulire le ceramiche regolarmente con detergenti delicati e non abrasivi per rimuovere lo sporco e prevenire l’accumulo di batteri.
  2. Evitare l’uso di prodotti aggressivi: evitare l’uso di prodotti chimici aggressivi o abrasivi che potrebbero danneggiare la superficie delle ceramiche.
  3. Riparazione delle eventuali rotture o crepe: riparare tempestivamente eventuali rotture o crepe nelle ceramiche per prevenire danni maggiori e mantenere l’integrità strutturale dell’arredo bagno.
  4. Sigillare le fughe delle piastrelle: sigillare le fughe delle piastrelle con appositi sigillanti per prevenire infiltrazioni d’acqua e muffe.
  5. Evitare urti e graffi: evitare urti e graffi sulle superfici ceramiche per preservarne l’aspetto e la funzionalità nel tempo.
Vendita ceramiche per il bagno

Conclusioni

In conclusione, le ceramiche per l’arredo bagno offrono una combinazione unica di estetica, funzionalità e durabilità che le rende la scelta ideale per rivestire pareti, pavimenti e arredi di questo importante ambiente domestico.

Con una vasta gamma di opzioni disponibili sul mercato, è possibile creare un bagno personalizzato e di alta qualità che soddisfi le esigenze estetiche e pratiche di ogni individuo.

Con i giusti accorgimenti nella scelta e nella manutenzione, le ceramiche per l’arredo bagno possono garantire una bellezza duratura e un ambiente confortevole per anni a venire.

Come Francesconi 78 seguiamo progetti di Arredo Bagno in tutta la Romagna, da Ravenna, Lugo, Faenza fino a Imola e Rimini passando naturalmente per Forlì e Cesena.

Naturalmente presso il nostro showroom di Meldola troverai un’esposizione di arredi bagni in ceramica. I nostri collaboratori ti seguiranno passo dopo passo nella scelta del prodotto su misura per le tue esigenze.

Richiedi un appuntamento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.